L’insostenibile pesantezza della crescita

Dalla Newsletter n. 18 informativa del Movimento per la Decrescita Felice di Venezia

PADOVA 21 SETTEMBRE

A5frontedefBASSARISOLUZIONEore21

La situazione del nostro territorio si fa sempre più critica: le grandi opere realizzate in “project financing” generano dei costi sociali e ambientali che non sono sufficientemente valutati nella pianificazione territoriale e hanno ricadute minime sull’occupazione. E’ necessario abbandonare l’utopica ricerca della crescita infinita, che appare sempre più miope e pericolosamente ripiegata sul presente. Possiamo e dobbiamo percorrere una nuova strada che vada nella direzione dei beni comuni, di un rapporto solidale con l’ambiente e di un futuro come spazio di progettazione e autentico miglioramento.

L’insostenibile pesantezza della crescita: in cambio di cosa sacrifichiamo territorio, salute, tempo, benessere? Alternative e soluzioni praticabili” è il titolo dell’incontro pubblico che propone il circolo MDF di Padova con l’autorevole presenza di Maurizio Pallante che si svolgerà a Padova il 21 settembre.E’ previsto anche l’intervento di Don Albino Bizzotto che da agosto protesta con il digiuno «contro il disinteresse per la questione ambientale, le grandi opere da realizzare in project financing e l’inerzia culturale riguardo alla tutela del territorio della Regione Veneto».
L’incontro si terrà sabato 21 settembre nella Sala polifunzionale S. Carlo via P. G. Guarnieri, 22 a Padova (Fermata tram S. Carlo direzione Pontevigodarzere se si proviene dalla stazione) alle h 21.00.Per informazioni 329 4426874.

volantino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *